History


Help on query formulation
On the life and work of Tullio Levi-Civita (1873-1941). (Per una biografia scientifica e umana di Tullio Levi-Civita (1873-1941).) (Italian)
Boll. Unione Mat. Ital., Sez. A, Mat. Soc. Cult. (8) 8, No. 2, 201-240 (2005).
Tullio Levi-Civita (1873-1941) è stato uno dei più importanti matematici italiani della prima parte del ventesimo secolo e ha contribuito in modo significativo a numerose discipline in campo matematico e fisico. Inoltre, egli ha partecipato alla vita sociale e politica del suo tempo e fu vittima delle severe persecuzioni politiche e razziali del periodo fascista. Egli tentò in più occasioni, e talvolta con successo, di aiutare colleghi e studenti che erano vittime dell’anti-semitismo sia in Italia sia nell’Europa nazificata. La sua vita scientifica e personale è ben documentata nelle lettere e nei manoscritti contenuti nel suo Archivio, conservato presso l’Accademia dei Lincei. Lo scopo degli autori è di illustrare i fatti salienti della sua vita facendo uso della sua ampia e notevole corrispondenza. (orig.)
Tullio Levi-Civita was one of the most important Italian mathematicians in the early part of the 20th century, contributing significantly to a number of research fields in mathematics and physics. In addition, he was involved in the social and political life of his time and suffered severe political and racial persecution during the period of Fascism. He tried repeatedly and in several cases successfully to help colleagues and students who were victims of anti-Semitism in Italy and Germany. His scientific and private life is well documented in the letters and documents contained in his Archive, preserved in the "Accademia dei Lincei" in Rome. The authors’ aim is to illustrate the events of his life by means of his large and remarkable correspondence. (orig.)
Classification: A30
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!